In esclusiva per l’Italia, a Palazzo Zabarella i tesori francesi del Museo danese di Ordrupgaard
Dipinti, o più correttamente capolavori, di Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Matisse sono proposti in Gauguin e gli Impressionisti.
Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard, a Palazzo Zabarella. La Fondazione Bano e il Comune di Padova sono entrati, unici per l’Italia, nel pool di quattro grandi sedi mondiali selezionate ad accogliere la celebre Collezione danese, eccezionalmente disponibile per il completo rinnovo del Museo che ad essa è dedicato a Copenaghen. Dopo la mostra alla National Gallery of Canada, questi capolavori raggiungono  l’Italia, in Palazzo Zabarella e concludersi in una sede svizzera, prima di rientrare definitivamente all’Ordrupgaard Museum, a nord di Copenaghen. Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard consentirà al pubblico italiano di ammirare una strepitosa selezione di opere, il fior fiore della Collezione creata ai primi del Novecento dal banchiere, assicuratore, Consigliere di Stato e filantropo Wilhelm Hansen e da sua moglie Henny. Collezione che è considerata oggi una delle più belle raccolte europee di arte impressionista. E che, all’indomani del primo conflitto mondiale veniva valutata come « senza rivali nel nord Europa ».
 
Programma:
Ritrovo dei partecipanti e partenza in pullman Gt verso Padova. All’arrivo tempo libero per visite individuali della città con possibilità di apprezzare la Basilica del Santo ed il centro storico. Pranzo in ristorante nel centro storico  e nel pomeriggio incontro con la guida per la visita della mostra a Palazzo Zabarella. Al termine della visita partenza in pullman per il rientro a La Spezia.
 
Quota di partecipazione: € 98
 
La quota comprende: Viaggio a/r in pullman, pranzo in ristorante, ingresso e visita guidata della mostra, ns. assistenza per l’intero viaggio.
 
La quota non comprende: Bevande ai pasti, mance ed extra personali in genere.